Vacanze in Italia: mete invernali e tanti consigli!

This post is also available in: English (Inglese)

Vacanze in Italia | Panoramica di Castelmezzano di notte sotto un cielo stellato
Castelmezzano è solo una delle gemme nascoste al sud!

Organizzare le proprie vacanze in Italia in inverno è un’ottima idea. Il nostro Paese infatti offre la possibilità di divertirsi dovunque si vada, da nord a sud. Sono tante le mete invernali dove sciare oppure godersi le vacanze di Natale! I mesi più freddi sono in genere considerati bassa stagione, quindi più economici (con qualche eccezione). Se però immaginate temperature polari e noiose giornate di pioggia vi sbagliate di grosso. Lasciate che vi racconti perché una vacanza invernale può essere economica e divertente, magari andando alla scoperta di alcune tra le città più belle in Italia, ma anche… quali sono i piatti invernali da non perdere assolutamente e dove assaggiarli!

 

 

Vacanze in Italia | Vasi di fiori colorati accanto a un ristorante che affaccia su uno dei canali di Venezia
Venezia in inverno è molto meno affollata!

 

Viaggi invernali in Italia: nevicherà?

Il clima e le temperature invernali in Italia variano da nord a sud. Nelle regioni del nord potrebbe esserci un bel po’ di neve, soprattutto se volete viaggiare a gennaio. L’Italia centrale ha un clima leggermente più caldo, con una stagione invernale meno intensa. Pertanto possiamo dire che sarà difficile trovare la neve a Roma in inverno, mentre magari avrete più fortuna se organizzate un viaggio a Milano.

Le temperature a dicembre al sud invece non sono mai eccessivamente basse. La nostra è infatti un’estate sempre piuttosto lunga: in Sicilia c’è chi va in spiaggia anche a novembre, mentre a Napoli iniziamo a notare i primi freddi soltanto da dicembre in poi.

Ovviamente questo significa che se state cercando un posto dove sciare avrete più fortuna nella zona delle Dolomiti.

Nonostante il riscaldamento globale provochi di quando in quando fenomeni anomali come trombe d’aria anche nel profondo sud, o nevicate abbondanti che imbiancano il cratere del Vesuvio, non è comunque facile riuscire a prevedere in anticipo i cambiamenti climatici e ciò che essi comportano.

 

Guardate il video per fare una passeggiata a Milano in inverno insieme a noi!

 

Mete invernali: che tempo farà?

Come ho già menzionato nel paragrafo precedente, l’inverno in Italia non è molto freddo, soprattutto al sud. Penso alle coste della meravigliosa Sardegna, alla Sicilia dove la gente va in spiaggia anche a dicembre (qui trovate un articolo sulle spiagge più belle della Sicilia se siete abbastanza coraggiosi), ma anche alla magnifica Capri o alle spiagge della Costiera Amalfitana.
Tenete comunque presente che organizzare le vacanze a gennaio o febbraio vi espone comunque al rischio di piogge e giornate uggiose.

Io e Aldo abitiamo nella provincia di Napoli. A noi le temperature invernali di Napoli sembrano “bassissime“. Ma ci siamo resi conto di essere abituati male solo quando abbiamo visitato Praga in inverno e quando abbiamo trascorso due giorni a Londra… ad aprile. Il viaggio a Praga è stato comunque divertente perchè avevamo in valigia dei pratici indumenti termici. Ma Napoli ad aprile fa già caldo: il “gelo” di Londra ci ha presi alla sprovvista! Andavamo in giro alla ricerca dei posti più belli di Londra da fotografare coperti dalla testa ai piedi, e la gente ci guardava in modo strano. Per i londinesi faceva caldo!

In genere in Italia piove molto a novembre e a dicembre. Pertanto le vostre vacanze a gennaio non saranno molto piovose, ma vi conviene comunque portarvi dietro almeno una maglietta termica da poter infilare all’occorrenza. Occupano davvero poco spazio!

 

 

 

Roma a dicembre è piuttosto piovosa, ma non fa molto freddo. Al contrario è probabile che a Napoli troverete il sole anche a dicembre. Qualche volta piove per due o tre giorni, poi ricompare prepotentemente il sole anche per una settimana. Le temperature in media vanno dai 15°C di giorno ai 6°C di sera. Quindi anche se avete solo una giornata a Napoli, potreste comunque riuscire a visitare tutti i posti più belli senza preoccuparvi della pioggia!

 

Se invece avete in programma di visitare zone non propriamente indicate come “mete invernali“, forse non potrete tuffarvi, ma niente vi toglierà la possibilità di passeggiare a piedi nudi sulla spiaggia al tramonto. Penso ad esempio al meraviglioso Salento, ma anche a un viaggio tra i sassi di Matera, Capitale Europea della cultura 2019, oppure a una passeggiata tra i trulli di Alberobello. Ce li invidia tutto il mondo!

 

Non sapete cosa mettere in valigia? Date un’occhiata alla mia guida alla valigia perfetta per un viaggio invernale, troverete tante idee e suggerimenti utili!

 

 

Vacanze in Italia | Donna elegante che fa shopping con il Duomo di Milano sullo sfondo
Milano nel periodo dei saldi viene letteralmente presa d’assalto!

 

I saldi invernali: certo che sì!

Se state organizzando le vacanze in Italia tra gennaio e febbraio, portatevi dietro almeno un borsone vuoto! Ci sono i saldi invernali!

La stagione dei saldi è regolamentata da una serie di leggi. Anche se non iniziano nello stesso giorno in ogni regione italiana, il periodo è uguale (più o meno) per tutti. Ricordate inoltre che i negozi sono tenuti per legge a mettere in mostra il prezzo prima e dopo lo sconto. Siccome ci sono molti presunti furbi in giro, rischierete di incappare in meno fregature se fate una veloce ricerca online per vedere se i prezzi dei prodotti sono stati realmente scontati. In genere guardo su Amazon al volo dal cellulare!

 

I saldi cominciano in genere con sconti del 15% o del 20%. I negozi in genere mettono in vetrina i capi più belli all’inizio del periodo degli sconti. Potreste quindi riuscire ad accaparrarvi quel giaccone che volevate da tempo… anche nel mezzo delle vacanze in montagna!

Man mano che le taglie e i modelli iniziano ad esaurirsi, la percentuale degli sconti aumenta.

In pratica girare per saldi in Italia è come giocare d’azzardo a Las Vegas. Se siete troppo timorosi e non rischiate potreste perdere l’occasione di una vita. Ma se invece saprete giocare bene le vostre carte… potreste vincere il jackpot!

 

 

Vacanze in Italia | Luci d'artista a Salerno, con una chiesa e un piccolo vilaggio illuminati sullo sfondo
Luci d’Artista (Salerno) è uno dei festival di luci natalizie più famoso in Italia

 

Vacanze di Natale: perché in Italia

Se vi state ancora chiedendo dove andare in vacanza a dicembre e non volete spendere un capitale, restate in Italia! Potreste godervi festival di luci natalizie e deliziosi piatti tipici con tutta la famiglia… senza dover accendere un mutuo per portare tutti in vacanza.

Il Natale è un periodo meraviglioso, ma organizzare le vacanze a dicembre può essere piuttosto costoso. Non ci crederete, ma non c’è bisogno di prendere un aereo per concedervi una giornata in un mercatino di Natale. In Italia ce ne sono tantissimi! Quelli di Milano sono addirittura tra i mercatini di Natale più belli in Europa, dove troverete tanti regalini e oggetti di artigianato. Per non parlare di quelli di Bolzano e Trento, assolutamente magnifici!

 

Roma a dicembre è molto affollata. Molte persone provenienti da tutto il mondo vengono apposta per la messa di mezzanotte alla Vigilia di Natale, a Piazza San Pietro. In caso vogliate provarci comunque, vi suggerisco di trascorrere almeno quattro giorni a Roma. In questo modo avrete abbastanza tempo non solo per Città del Vaticano, ma anche per visitare musei e godervi le bellezze della Capitale!

 

 

 

Anche Napoli è molto affollata nel periodo di Natale. Vi ho già parlato di Via San Gregorio Armeno, che all’estero definiscono “Christmas Alley“. Ecco, nonostante il fatto che le botteghe degli artigiani del presepe sono aperte tutto l’anno, è nel periodo di Natale che i vicoli profumano di mandorle caramellate, di incenso… e ovviamente di pizza a portafoglio!

Aspettatevi però tantissime persone incolonnate nello stretto vicoletto più famoso di Napoli, e anche un po’ di difficoltà nel trovare alloggio. Vi suggerisco di trovare un b&b a Napoli in zona Centro Storico se volete visitare via San Gregorio Armeno!

 

Facciamo una passeggiata a Via San Gregorio Armeno!

 

A Napoli ci sono tante cose da vedere. Ma se restate per qualche giorno e vi piacciono le luci di Natale, organizzatevi in modo da visitare anche Salerno. Ogni anno infatti in questa bellissima città costiera viene organizzato un festival delle luci natalizie: Luci d’Artista. L’ingresso è completamente gratuito, anche perché l’intera città si illumina, inclusi i palazzi storici.

Da metà novembre fino ai primi giorni di gennaio, ogni quartiere viene addobbato con un tema differente.

Luci d’Artista (conosciuto anche come “Lumina“) è il festival delle luci di Natale più famoso in Italia. Salerno nelle ultime due settimane di dicembre diventa una bolgia infernale. Il mio consiglio è di provare a visitarla da metà novembre a metà dicembre, per evitare la maggior parte della folla.

 

Le vacanze di Natale non finiscono certamente il 26 dicembre! Potremmo infatti considerare l’Epifania, il 6 gennaio, come una festività da non perdersi. I bambini si aspettano i doni della Befana: la vecchina in sella alla scopa porta caramelle e giocattoli ai più buoni.

Qui al sud si organizzano anche dei piccoli mercatini di caramelle e alcuni negozi restano aperti tutta la notte tra il 5 e il 6 gennaio, così anche i ritardatari potranno preparare la calza per i propri cari!

 

 

Vacanze in Italia | Vista di un edificio storico a Siena dal basso verso l'alto
Siena è un’altra meravigliosa città italiana da visitare anche in inverno

I piatti da assaggiare in inverno

  • Dal momento che a Venezia in inverno fa freddo, riscaldatevi con un piatto di bigoli in salsa. I bigoli sono un particolare tipo di pasta. Somigliano un po’ agli spaghetti, ma sono più spessi. Per questa ricetta vengono serviti con un sugo con cipolle, acciughe e vino bianco. Gustate i bigoli in salsa con un buon bicchiere di vino bianco come il Colli di Conegliano bianco D.O.C.
  • Se pensate di visitare Torino, non ripartite prima di aver assaggiato il Bicerin. Si tratta di una storica bevanda calda analcolica, con caffé, cioccolato e crema di latte dolcificata. Il bar più famoso nel quale assaggiarlo è Caffé al Bicerin: è delizioso!
  • Tra le vostre mete invernali c’è la Costiera Amalfitana? Forse non potrete tuffarvi nelle acque turchesi, ma dovreste sicuramente passare a Minori. Qui c’è il laboratorio e pasticceria del noto pasticcere Sal De Riso. Nel periodo delle feste Sal mette in vendita il Panettone al Limoncello, ripieno per l’appunto di crema lievemente alcolica e con scorzette di limoni di Amalfi. Il Limoncello è un liquore che si prepara in Campania, soprattutto nei paesi della Costiera Amalfitana, tradizionalmente con i limoni di Amalfi. Se avete abbastanza tempo ci sono anche dei veri e propri tour di degustazione di Limoncello!
  • Avete organizzato tutto e non sapete bene cosa mangiare a Napoli? Durante le feste non potete assolutamente farvi mancare un piatto di Struffoli. Questi piccoli dadini di impasto fritto vengono ricoperti di miele e “conditi” con pezzetti di frutta candita e confettini. Non mancano mai sulla tavola di Natale a Napoli! Un altro tipo di dolcetto croccante da assaggiare è il Roccocò, a forma di ciambella e ripieno di nocciole e mandorle. In genere al Roccocò si accompagna il Mostacciolo napoletano, un biscotto dalla forma romboidale, ricoperto di cioccolato e dal sapore di miele e frutta candita.
  • Milano è la casa del Panettone tradizionale, con frutta candita e uvetta. Tra quelli artigianali il più famoso lo trovate alla Pasticceria Cucchi. Il negozio è stato aperto nel 1936 ed è stato gestito sempre dalla stessa famiglia. Preparano il panettone con un lievito madre che ha ben 70 anni!

 

 

Vacanze in Italia | Donna in discesa su una pista sciistica sulle Dolomiti
Le Dolomiti sono la località sciistica perfetta per tutti gli appassionati di questo sport invernale

 

Settimana bianca: qualche consiglio

In Italia ci sono molte bellissime zone dove sciare, tanto che negli ultimi anni abbiamo iniziato seriamente a rivaleggiare con Francia, Svizzera e Austria.

Alcune delle zone più belle, nelle quali godersi anche un buon piatto di polenta e un panorama stupendo, sono le Alpi e soprattutto le Dolomiti. Qui trovate la famosa Sella Ronda, un percorso sciistico con una serie di impianti di risalita e discesa, intorno al Massiccio del Sella. Non è solo unico nel suo genere, ma si tratta anche di una tra le aree più famose tra gli appassionati dei viaggi nelle località sciistiche.

 

Un altro posto molto popolare dove trascorrere la vostra settimana bianca è Cortina d’Ampezzo, anche conosciuta come la “Regina delle Dolomiti“. A seguito delle Olimpiadi Invernali nel 1956, proprio come è capitato negli Adirondacks negli Stati Uniti, Cortina è diventata una tra le località sciistiche più famose e apprezzate in Italia. Ci sono moltissimi negozietti e persino la possibilità di fare un giro su un bob olimpico… se avete abbastanza coraggio!

 

La stagione sciistica in Italia va in genere da dicembre a marzo. Organizzare però le vacanze sulla neve nel periodo delle festività natalizie può essere davvero molto costoso. Pertanto se state pensando a dove andare in vacanza a gennaio e spendere poco, le Dolomiti o le Alpi potrebbero fare al caso vostro. Posto però che ci andiate subito dopo l’Epifania!

 

 

Vacanze in Italia | Persone passeggiano a Piazza San Marco a Venezia
Venezia a gennaio è più fredda ma anche più economica!

 

Perchè organizzare le vacanze in Italia

Sono sicuramente di parte in quanto amo il nostro Paese, ma penso che l’inverno sia una stagione davvero molto interessante. Le nostre città si trasformano in luoghi da favola nel periodo di Natale, e con l’eccezione dei giorni di festa, sono molto meno affollate rispetto all’estate.

Questo significa niente file in molti musei, ma anche che potreste concedervi una serata a teatro… con la scusa di una serata di pioggia!

Le vacanze in inverno sono in genere meno costose, tranne che per le festività natalizie e per le località sciistiche. Tenendo in mente queste considerazioni, i mesi freddi sono comunque considerati principalmente come bassa stagione, pertanto ci sono ottime probabilità che troverete offerte a prezzi molto interessanti.

Non lasciate che le giornate più corte vi preoccupino! I monumenti e i palazzi storici nelle città italiane sono spesso illuminati di sera, oppure potreste visitare uno dei festival di luci natalizie. Per risparmiare andateci prima di dicembre, poco dopo l’accensione delle luminarie!

 

Ora che avete organizzato il viaggio… siete sicuri di conoscere il galateo delle mance in Italia? Date un’occhiata, per non fare figuracce!

 

Fai pin per dopo!

Stai organizzando un viaggio in Italia? Cerchi le giuste mete invernali dove prenotare per una settimana bianca? Leggi i miei consigli utili per il viaggio invernale perfetto. Dove andare, cosa mangiare, dove sciare e tanto altro! | #inverno #vacanze

Tanti consigli utili per organizzare le vacanze in Italia in inverno. Località sciistiche, città d'arte, ma anche cosa mangiare e dove andare in vacanza a gennaio spendendo poco! | #viaggi #italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.